Il gruppo? Eh sì, caro Ernest.

Pubblicato: febbraio 6, 2013 in Uncategorized

Ho letto “torrenti di primavera” di Hemingway, di recente.

Bene, ogni tanto nel bel mezzo del libro il buon Ernest piantava la storia lì dove si trovava e iniziava dei pezzi scrivendo: “Caro lettore”, e poi per un po’ parlava dei cazzacci suoi.

Una mente votata al marketing. Ora io copio un po’ da lui, interrompo i racconti e nel bel mezzo del blog scrivo: “Caro lettore (e cara lettrice)”, ho fatto il gruppo del blog su faccialibro. L’ho fatto perché quei fottuti hanno messo le inserzioni a pagamento che oscurano tutte le altre, e io da buon pulciaro di soldi non ne voglio cacciare.

Poi succede che incontri un’amica che ti dice «oh ma non mi hai detto che mettevi il racconto nuovo?»

«Sì l’ho messo ieri, ti ho mandato l’invito, il link, la tessera omaggio per i pannolini che trasformano la pipì in gelatina – per i lettori che hanno i bambini piccoli – e un toblerone per posta ordinaria con dentro il racconto in a4 perchè era lungo e nei cioccolatini non ci stava»

Risposta?

«Ah cazzo non l’ho visto»

E non l’ha visto sul serio. Ora, siccome esistono sul blog dei curiosi pulsanti

“iscriviti”

con cui ci si può iscrivere via mail e ricevere le notifiche per posta quando c’è un racconto nuovo, pensavo che quello funzionasse. Niente di più lontano dalla verità. Una sera sono in chat con un amico. Mi scrive:

«Bel racconto. Ma come si fa a sapere in automatico quando ne scrivi uno? ci sarà un sistema, no?»

«Grazie! Sì, c’è il pulsante iscriviti»

«Dove?»

«Nella colonna a sinistra»

«Non lo trovo»

«Beh, la vedi la colonna a sinistra, no?»

«Sì»

«Ecco, a un certo punto, se scorri verso il basso, trovi una scritta: segui il blog via email. Sotto c’è il pulsante. Lo vedi?»

«È quello dove c’è scritto “tag”?»

«No, è quello dove c’è scritto “Segui il blog via email”» (‘e che cazzo’ me lo sono tenuto per me)

«Ah, ok, faccio»

Come era lecito aspettarsi non si è mai iscritto. Un giorno lo vedo e mi dice: «No ma io mi sono iscritto, ne sono sicuro, però non mi arriva niente. In compenso mi arrivano gli aggiornamenti di un blog di pesca d’altura di un tizio islandese»

Ecco. Per qualche ragione faccialibro invece lo sanno usare tutti. Quindi se vuoi, caro lettore o cara lettrice, iscriviti qui:

http://www.facebook.com/groups/488811801182851/

P.S. Questo post sembra voler dire: se sei rincoglionito allora usa questo simpatico stratagemma per dirmelo. È ovvio che non si iscriverà mai nessuno in questo modo, però il post fa ridere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...